La Società Italiana per la Dialectical Behavior Therapy (SIDBT) bandisce un concorso per un progetto di ricerca sul tema:

 

L’IMPLEMENTATION DELLA DBT IN ITALIA

 

L’obiettivo del progetto è di verificare l’efficacia del lavoro compiuto dalla SIDBT a partire dalla sua fondazione, contribuendo ad un suo miglioramento grazie alla identificazione dei punti di debolezza e di forza dell’operato della SIDBT stessa. Il progetto di ricerca riguarda la raccolta di dati relativi allo stato della Implemention della DBT in Italia attraverso il lavoro compiuto dalla SIDBT a partire dalla sua fondazione.

In particolare, i dati devono riguardare:

  1. I team che hanno partecipato alle varie edizioni del Training Intensivo
  2. Le loro caratteristiche iniziali e i loro cambiamenti fino ad oggi, sia per quanto riguarda i professionisti, che le caratteristiche amministrative (pubblico/privato), il luogo di erogazione del trattamento (ambulatoriale, comunitario…), che la tipologia di pazienti (adulti, adolescenti…), che infine la psicopatologia (borderline, disturbi alimentari…)
  3. I punti di forza e di debolezza nella sostenibilità a lungo termine del team, così come gli interventi messi in atto per rafforzare il team, e le soluzioni messe in atto in momenti di difficoltà, indicando la natura e le cause di tali momenti.
  4. Il tipo esatto di trattamento che viene erogato (DBT standard, adattamenti riconosciuti (adolescenti, disturbi alimentari), skills training con psicoterapeuti non DBT, soltanto skills training o altro
  5. Il numero e le caratteristiche dei pazienti in trattamento attuale e lo storico dei pazienti trattati dall’inizio
  6. La valutazione, o meno, dell’esito del trattamento, con indicazione della relativa metodologia, ivi compresa la percentuale di drop-out
  7. Il funzionamento del team: stabilità dei componenti, regolarità delle attività, livello di soddisfazione individuale, difficoltà nella collaborazione, burnout…
  8. Il rapporto con la SIDBT: adesione individuale dei componenti, partecipazione alle attività sociali…

Ovviamente l’elenco sopra riportato è indicativo dei temi considerati, e deve essere considerato come una traccia e non come un vincolo assoluto.

Il bando è riservato agli affiliati, ed ai soci della SIDBT.

Il finanziamento previsto è di 10.000 euro che verranno erogati nel seguente modo: 5.000 euro all’inizio del progetto, 5.000 euro alla fine del progetto. E’ previsto un monitoraggio periodico dell’andamento del progetto.

La candidatura deve essere formulata nel seguente modo:

  1. Descrizione dettagliata degli obiettivi da raggiungere
  2. Fasi del progetto e loro tempistica
  3. Metodologia utilizzata per raggiungere gli obiettivi

Il/la candidato/a deve inoltre accludere:

  1. Indirizzo postale
  2. Indirizzo mail e telefono
  3. Qualifica presso la SIDBT (affiliato, socio associato…) con data di inizio
  4. Team di appartenenza
  5. CV studi e professione

A partire dal giorno di pubblicazione del bando sul sito della SIDBT i candidati avranno un mese di tempo per presentare la loro proposta, che dovrà essere spedita via email al seguente indirizzo: maffei.cesare@hsr.it

Ogni proposta verrà esaminata da una Commissione composta da: Cesare Maffei, Lavinia Barone, Ilaria Riccardi, Marco Cavicchioli.

Il tempo a disposizione per la realizzazione del progetto, a partire dal giorno della accettazione del medesimo, sarà di 12 mesi.

 

Il presidente

Prof. Cesare Maffei